12 dicembre 2010

Il Tirreno, Cronaca di Pisa

Abbandonano amianto in pieno parco
Due muratori e un imprenditore denunciati dalla polizia provinciale: scaricavano eternit nella campagna di Coltano
Rischiano sino a 4 anni di carcere e 52mila euro di ammenda
Colti in flagranza dagli agenti appostati Sequestrato il camion

PISA. Lasciavano l'amianto a Coltano, in piena area preparco. Ma gli è andata male. Hanno trovato infatti ad aspettarli gli uomini della polizia provinciale che li hanno denunciati per trasporto e abbandono di rifiuti pericolosi. Rischiano l'arrestro fino a 4 anni ed ammende pesanti.
Multe fino a 52mila euro. Il camion utilizzato per trasportare il materiale è stato confiscato. Tre operai edili, un imprenditore livornese di 36 anni e due suoi dipendenti pisani, uno di 43, l'altro di 46 anni, sono stati colti in flagranza dalla polizia provinciale mentre scaricavano da un camion, nella campagna di Coltano, 14 lastre, per un totale di 25 metri quadri, di eternit, materiale notoriamente contenente amianto. Fra l'altro non si trattava di lastre integre, ma vecchie e deteriorate, e tali dunque da disperedere nell'ambiente particelle di amianto, particolarmente nocive per la salute e cancerogene. Pericolose non solo per il luogo in cui sono state scaricate e chi vi transita, ma anche per chi le ha smontate e trasportate senza le apposite precauzioni. Il servizio era stato predisposto proprio perché nella splendida zona di Coltano, soprattutto nottetempo o all'imbrunire, vengono smaltiti di nascosto rifiuti di ogni genere, molto spesso proprio residui di lavori edili e di frequente anche materiali pericolosi. Proprio per questo erano stati stabiliti dei controlli mirati, che hanno dato i loro risultati. I tre sono arrivati in zona nel tardo pomeriggio e con il piano ribaltabile del loro camion hanno scaricato le lastre. Ma gli agenti provinciali si erano appostati e li hanno colti in flagranza. Sono stati nominati custodi del bene gli stessi denunciati che hano dovuto prendere il materiale e stoccarlo in un sito loro a disposizione dell'autorità giudiziaria per il successivo smaltimento corretto. Il camion è stato sequestrato ai fini della confisca.